Ultima modifica: 19 Aprile 2016
Ipseoa "Caterina de' Medici" > Convenzione Vittoriale

Convenzione Vittoriale

Convenzione tra la Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” e l’Istituto Alberghiero “Caterina de’ Medici” di Gardone Riviera.

Premesso che la Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” e l’Istituto Alberghiero “Caterina de’ Medici” hanno in passato collaborato nell’ambito di iniziative diverse, insistono su un territorio comune, del quale intendono valorizzare storia, cultura e tradizione, sono entrambi realtà culturali consolidate e punto di riferimento nei rispettivi ambiti di attività, entrambi riconoscono l’importanza strategica di una collaborazione che vada oltre i singoli eventi e si concretizzi in un accordo di collaborazione più strutturato, la Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” e l’Istituto Alberghiero “Caterina de’ Medici” convengono che a partire dall’anno scolastico 2015-16 inizieranno una collaborazione basata su due componenti fondamentali:
1: l’Istituto Alberghiero metterà a disposizione della Fondazione competenze professionali in occasione di eventi al Vittoriale e sul territorio; 2: La Fondazione metterà a disposizione dell’Istituto materiale d’archivio per promuovere ricerche di storia materiale, nello specifico per un primo periodo, due ricerche, una sulle bevande più diffuse negli anni Trenta al Vittoriale e nel territorio e una sulla filiera del cibo  consumato al Vittoriale (origine, trasporto e conservazione), con il recupero eventuale e la riproduzione di ricette originali in eventi specifici. Obiettivi della convenzione: Sviluppo e approfondimento di temi legati alla figura di Gabriele d’Annunzio, correlato ai cibi ed alle bevande in uso ai tempi del Vate. Radicamento ulteriore nel territorio della Fondazione e dell’Istituto, attraverso l’organizzazione di eventi. Arricchimento culturale per gli alunni e i docenti dell’Istituto su una realtà importantissima del territorio. Gli eventi in cui studenti e docenti dell’Istituto Alberghiero metteranno a disposizione della Fondazione le proprie competenze verranno definiti secondo accordi di progetto fra la Dirigenza dell’Istituto e la Presidenza della Fondazione, anche attraverso delegati. I lavori di ricerca verranno concordati e definiti secondo progetti comuni e calendarizzazione concordata. La presente convenzione manterrà validità salvo modifica o disdetta di una delle parti.